L'alopecia areata è una comune forma di caduta dei capelli
che interessa circa il 2% della popolazione mondiale,
senza distinzioni di sesso né di razza.

Esordisce tipicamente entro la prima o la seconda decade di vita,
rappresentando una delle più frequenti cause di caduta dei capelli nei bambini.

Il termine alopecia deriva dal greco alopex
che significa volpe, che di solito perde il pelo a chiazze in autunno e in primavera. 

L'alopecia areata colpisce circa il 2% della popolazione,
di entrambi i sessi e di tutte le fasce d'età.
Spesso inizia già durante l'infanzia o l'adolescenza.
In base all'estensione si definisce in tre diversi modi: a chiazze, areata totale e universale.
 

Project Image

Alopecia areata
a chiazze

Caratterizzata dalla presenza
di alcune zone rotondeggianti
prive di capelli o peli.

Project Image

Alopecia areata
totale

Quando la perdita dei capelli
si manifesta in tutto
il cuoio capelluto.

Project Image

Alopecia areata
universale

Quando cadono tutti i capelli
e i peli del corpo. Può colpire anche
le donne, come racconta Claudia
una nostra lettrice.